Tiziano Albrigi Artigiano a Verona

Vive e lavora a Verona, alle pendici dei Monti Lessini.
Cresce tra risorgive, prati e profili di montagne e in quest’ambiente coltiva la vena artistica;
fin da bambino ambisce a diventare pittore. Dipinge per alcuni anni, poi al colore si affianca il suono; a tele e cavalletti si aggiunge la passione per il liuto. L'interesse dilaga e da esecutore ne diventa costruttore. Più tardi si fa strada l’entusiasmo per il mobile antico.

Trova così la sua genesi la triade “LEGNO – COLORE – SUONO”:
tre elementi che da sempre accompagnano la sua vita e la cui massima espressione nel quotidiano sono gli orologi della Foresta Nera con organo e i rosoni, in cui musica e colore hanno la voce potente di un canto interiore.

Perchè il legno?

Tiziano Albrigi restaura mobili antichi da oltre 35 anni.
Ha costruito strumenti musicali (chitarre classiche e liuti).
Ha ideato il Rosone da Cattedrale per interni in legno di abete e vetri cattedrale.

Perchè il colore?

In tutti suoi lavori, oltre al legno, c'è il colore.
Nei quadranti di tutti gli Orologi della Foresta Nera.
All'interno dei Rosoni da Cattedrale c'è il vetro soffiato.
Negli intarsi dei mobili settecenteschi in genere.

Perchè il suono?

Negli Orologi della Foresta Nera con Organo è presente una vera e propria armonia di tale strumento con molteplici musiche. Per il suo passato di liutista e liutaio.

Guardate il video per avere un'idea dei lavori di Tiziano Albrigi

Nel video vedrete alcuni dei lavori più significativi di Tiziano Albrigi: tre rosoni di Cattedrale di piccola, media e grande misura di ispirazione gotica, orologi della Foresta Nera normali e con organo, una ribalta sud tirolese dipinta.

Learn More

Resta aggiornato